Omega Speedmaster mark II: restauro

Sezione tecnica

Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » martedì 15 marzo 2011, 0:14

L'anno scorso girovagando per la baia mi sono imbatutto in un Omega Speedmaster mark II. Dalle foto mi sembrava in condizioni decenti e decisi di parteciapre all'asta vincendola.
Appena avuto in mano amara sorpresa:

- Graffi vari e alcune botte sulla cassa più di quelli che si intuiscono dalle foto.
- Cinturino smagliato ed extra lungo
- Patina all'interno del vetro
- Vetro sbeccato
- L'ippocampo e scritta speedmaster sul fondello quasi sparito
- Alone sul quadrante
- Lancetta crono secondi originale Omega ma non mark II
- Guarnizione ridotta ad una poltiglia e residui oleosi in giro per tutto il movimento (vedi patina interno vetro).

Insomma un po' di rognette. Non mi sono dato per vinto e dopo consultazione con mio orologiaio di fiducia e supportato dal suo amico cassista decisi per il restauro. L'orologiaio ad ogni fase del restauro mi spediva le foto via mail. Di seguito la cronostoria.

FOTO INSERZIONE

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ALL'ARRIVO.

Immagine

Immagine

Immagine

SMONTAGGIO

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ASSEMBLAGGIO DOPO PULIZIA

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

RESTAURO CASSA

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

RISULTATO FINALE

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Note.

- Sostituito vetro per non rovinare ulteriormente quello originale.
- Sostituiti pulsanti crono e corona di carica perchè troppo usurati ed ossidati.
- Sostituito cinturino perchè quello originale era ormai ridotto ad una biscia.
- Sostituita lancetta secondi crono con quella giusta per questo modello.
- Revisione movimento.
- Tutte le parti sono ricambi originali Omega.
- Il restauro della cassa è stato fatto in maniera soft. Ho chiesto al cassista di non insistere a togliere le botte pù profonde. Eliminarle avrebbe comportato un asportazione di materiale troppo marcata. Se notate bene si possono ancora vederle.

Costo dell'operazione:

- Acquisto: meno di 600 euro.
- Restauro: 600 euro.

Avrei potuto cercare uno in condizioni migliori ma ho preferito affidarmi al mio orologiaio e seguire tutte le fasi passo dopo passo.

Anche se il vostro amato orologio non è proprio in gran forma un lavoro attento di restauro può ridargli nuova vita. Non è detto che dobbiate fare tutto in un colpo solo. Se volete fare un restauro per gradi la prima cosa è la revisione del movimento. E' un po' come l'automobile: potete anche girare con un cassone fatiscente ma il motore deve funzionare se volete che vi porti in giro.
Se intendete usare l'orologio in maniera assidua, per la parte estetica io consiglio di cambiare vetro e dove presente la ghiera. Sono le parti che risentono di più di botte e graffi ed è un peccato rovinare i pezzi originali.
Le botte sulla cassa come potete vedere dalle foto non sono poi un così grande problema.

Spero che la cronostoria via sia piaciuta :D . Alla prossima :cheers:
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda ovni1964 » martedì 15 marzo 2011, 0:27

Bravo Cristian ... un topic degno di un forum "di livello" come reputo io VP ... bravo ... complimenti ancora ... attendiamo il giudizio degli altri membri ... :D
Avatar utente
ovni1964
Steel User
 
Messaggi: 448
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 9:52
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » martedì 15 marzo 2011, 0:40

Grazie :D
In questo momento c'è l'ho al polso.
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » martedì 15 marzo 2011, 1:15

Grazie. L'amico cassista del mio orologiaio ha proprio una manina santa :D
L'orologiaio è stato davvero paziente, quanto si tratta dei miei orologi sono proprio una pigna in c... :lol:
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda celestograph » martedì 15 marzo 2011, 8:43

bel lavoro,ma con quello che ti è costato ne avresti preso uno in buone condizioni senza dovere poi aspettare i tempi del restauro (che non hai specificato) Comunque finalmente te lo puoi godere fino al prossimo acquisto !
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda celestograph » martedì 15 marzo 2011, 8:44

ad ogni modo complimenti per il bel post,continua così :thumright:
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda salgi56 » martedì 15 marzo 2011, 13:19

Gylfi ha scritto:L'anno scorso girovagando per la baia mi sono imbatutto in un Omega Speedmaster mark II. Dalle foto mi sembrava in condizioni decenti e decisi di parteciapre all'asta vincendola.
Appena avuto in mano amara sorpresa:

- Graffi vari e alcune botte sulla cassa più di quelli che si intuiscono dalle foto.
- Cinturino smagliato ed extra lungo
- Patina all'interno del vetro
- Vetro sbeccato
- L'ippocampo e scritta speedmaster sul fondello quasi sparito
- Alone sul quadrante
- Lancetta crono secondi originale Omega ma non mark II
- Guarnizione ridotta ad una poltiglia e residui oleosi in giro per tutto il movimento (vedi patina interno vetro).

Insomma un po' di rognette. Non mi sono dato per vinto e dopo consultazione con mio orologiaio di fiducia e supportato dal suo amico cassista decisi per il restauro. L'orologiaio ad ogni fase del restauro mi spediva le foto via mail. Di seguito la cronostoria.



FOTO INSERZIONE

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ALL'ARRIVO.

Immagine

Immagine

Immagine

SMONTAGGIO

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ASSEMBLAGGIO DOPO PULIZIA

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

RESTAURO CASSA

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

RISULTATO FINALE

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Note.

- Sostituito vetro per non rovinare ulteriormente quello originale.
- Sostituiti pulsanti crono e corona di carica perchè troppo usurati ed ossidati.
- Sostituito cinturino perchè quello originale era ormai ridotto ad una biscia.
- Sostituita lancetta secondi crono con quella giusta per questo modello.
- Revisione movimento.
- Tutte le parti sono ricambi originali Omega.
- Il restauro della cassa è stato fatto in maniera soft. Ho chiesto al cassista di non insistere a togliere le botte pù profonde. Eliminarle avrebbe comportato un asportazione di materiale troppo marcata. Se notate bene si possono ancora vederle.

Costo dell'operazione:

- Acquisto: meno di 600 euro.
- Restauro: 600 euro.

Avrei potuto cercare uno in condizioni migliori ma ho preferito affidarmi al mio orologiaio e seguire tutte le fasi passo dopo passo.

Anche se il vostro amato orologio non è proprio in gran forma un lavoro attento di restauro può ridargli nuova vita. Non è detto che dobbiate fare tutto in un colpo solo. Se volete fare un restauro per gradi la prima cosa è la revisione del movimento. E' un po' come l'automobile: potete anche girare con un cassone fatiscente ma il motore deve funzionare se volete che vi porti in giro.
Se intendete usare l'orologio in maniera assidua, per la parte estetica io consiglio di cambiare vetro e dove presente la ghiera. Sono le parti che risentono di più di botte e graffi ed è un peccato rovinare i pezzi originali.
Le botte sulla cassa come potete vedere dalle foto non sono poi un così grande problema.

Spero che la cronostoria via sia piaciuta :D . Alla prossima :cheers:


Salve Cristian, mi rifaccio al post "G.P.?????", nel quale abbiamo disquisito sulle differenze fra accrocchio e restaurato:
ecco quello che io amo definire un bel progetto di restauro, indubbiamente, ben portato a termine!
Cordialmente.
Salvo.
Avatar utente
salgi56
Moderatore VP - Vincitore VP Quiz
Moderatore VP - Vincitore VP Quiz
 
Messaggi: 1304
Iscritto il: giovedì 9 settembre 2010, 20:58
Località: CATANIA

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda beddo72 » martedì 15 marzo 2011, 13:20

Ottimo lavoro,in tutti i sensi, per un bellissimo come precedentemente detto, risultato finale. :wink:
Avatar utente
beddo72
Gold User
 
Messaggi: 3826
Iscritto il: martedì 18 novembre 2008, 9:14
Località: Romano de Roma

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » martedì 15 marzo 2011, 22:02

celestograph ha scritto:bel lavoro,ma con quello che ti è costato ne avresti preso uno in buone condizioni senza dovere poi aspettare i tempi del restauro (che non hai specificato) Comunque finalmente te lo puoi godere fino al prossimo acquisto !


Più o meno 3 mesi. Ho lasciato carta bianca sulla tempistica. L'orologiaio metteva mani sul mark II nei momenti di calma per dedicarvi massimo impegno e concentrazione. Stessa cosa per il cassista.
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » martedì 15 marzo 2011, 22:03

celestograph ha scritto:ad ogni modo complimenti per il bel post,continua così :thumright:


Grazie 1000 :D
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » martedì 15 marzo 2011, 22:09

salgi56 ha scritto:
Gylfi ha scritto:L'anno scorso girovagando per la baia mi sono imbatutto in un Omega Speedmaster mark II. Dalle foto mi sembrava in condizioni decenti e decisi di parteciapre all'asta vincendola.
Appena avuto in mano amara sorpresa:

- Graffi vari e alcune botte sulla cassa più di quelli che si intuiscono dalle foto.
- Cinturino smagliato ed extra lungo
- Patina all'interno del vetro
- Vetro sbeccato
- L'ippocampo e scritta speedmaster sul fondello quasi sparito
- Alone sul quadrante
- Lancetta crono secondi originale Omega ma non mark II
- Guarnizione ridotta ad una poltiglia e residui oleosi in giro per tutto il movimento (vedi patina interno vetro).

Insomma un po' di rognette. Non mi sono dato per vinto e dopo consultazione con mio orologiaio di fiducia e supportato dal suo amico cassista decisi per il restauro. L'orologiaio ad ogni fase del restauro mi spediva le foto via mail. Di seguito la cronostoria.



FOTO INSERZIONE

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ALL'ARRIVO.

Immagine

Immagine

Immagine

SMONTAGGIO

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

ASSEMBLAGGIO DOPO PULIZIA

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

RESTAURO CASSA

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

RISULTATO FINALE

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Note.

- Sostituito vetro per non rovinare ulteriormente quello originale.
- Sostituiti pulsanti crono e corona di carica perchè troppo usurati ed ossidati.
- Sostituito cinturino perchè quello originale era ormai ridotto ad una biscia.
- Sostituita lancetta secondi crono con quella giusta per questo modello.
- Revisione movimento.
- Tutte le parti sono ricambi originali Omega.
- Il restauro della cassa è stato fatto in maniera soft. Ho chiesto al cassista di non insistere a togliere le botte pù profonde. Eliminarle avrebbe comportato un asportazione di materiale troppo marcata. Se notate bene si possono ancora vederle.

Costo dell'operazione:

- Acquisto: meno di 600 euro.
- Restauro: 600 euro.

Avrei potuto cercare uno in condizioni migliori ma ho preferito affidarmi al mio orologiaio e seguire tutte le fasi passo dopo passo.

Anche se il vostro amato orologio non è proprio in gran forma un lavoro attento di restauro può ridargli nuova vita. Non è detto che dobbiate fare tutto in un colpo solo. Se volete fare un restauro per gradi la prima cosa è la revisione del movimento. E' un po' come l'automobile: potete anche girare con un cassone fatiscente ma il motore deve funzionare se volete che vi porti in giro.
Se intendete usare l'orologio in maniera assidua, per la parte estetica io consiglio di cambiare vetro e dove presente la ghiera. Sono le parti che risentono di più di botte e graffi ed è un peccato rovinare i pezzi originali.
Le botte sulla cassa come potete vedere dalle foto non sono poi un così grande problema.

Spero che la cronostoria via sia piaciuta :D . Alla prossima :cheers:


Salve Cristian, mi rifaccio al post "G.P.?????", nel quale abbiamo disquisito sulle differenze fra accrocchio e restaurato:
ecco quello che io amo definire un bel progetto di restauro, indubbiamente, ben portato a termine!
Cordialmente.
Salvo.


Come vedi Salvo, con il tempo ho acquisito un po' di gusto ed occhio fino....dalla patacca al restauro a regola d'arte :thumright:
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda eparisini » mercoledì 6 aprile 2011, 14:19

Una o due settimane fa c'era un mk2 in restauro al laboratorio portanova...
eparisini
 

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda mancio27 » venerdì 8 aprile 2011, 21:04

Ottimo lavoro, complimenti! Io devo restaurare il mio Speedmaster Professional, mi sapresti dire da chi posso rivolgermi (magari il tuo orologiaio+cassista, che sembrano così bravi..)

Grazie!
mancio27
Newbie
 
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 8 aprile 2011, 21:02
Località: Bari - Italia

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda Gylfi » venerdì 8 aprile 2011, 23:03

Grazie Mancio :thumright: .
Credo non avrebbero nessun problema nè il mio orologiaio nè il cassista a fare il restauro del tuo speed.
L'unica cosa è che dovresti spedirlo fin su a Udine. Quindi al costo del restauro devi aggiungere il prezzo di una buona spedizione assicurata.
Se ti interessa la cosa, mandami un messaggio :@: su MP e ti fornirò gli indirizzi.
Avatar utente
Gylfi
Rookie
 
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2011, 21:17
Località: Friuli

Re: Omega Speedmaster mark II: restauro

Messaggioda nerowolfe79 » venerdì 7 settembre 2012, 16:35

Ciao,

premetto tutte le scuse del caso, sono un completo analfabeta in materia di orologi meccanici, anche se mi piacerebbe farmi un minimo di cultura al riguardo.

vorrei rimettere in funzione un Omega Speedmaster mark II identico a questo del topic.
il problema fondamentale è che non riesco a farlo ripartire, o per meglio dire, partire riparte, ma fa 10 secondi e si ferma di nuovo.
questo vale per il meccanismo principale, e anche per il crono.
per il momento mi sono limitato a portarlo al polso qualche ora, forse devo insistere di più o devo rassegnarmi a qualche tipo di guasto?

specifico che l'orologio non ha subito alcun "trauma", né recente né "storico", non ha danni, è solo fermo in un cassetto da forse 10-15 anni.
probabilmente il problema sta più nella mia mancanza di esperienza che dentro la cassa, anzi lo spero.

mi scuso ancora per l'estremo "dilettantismo" del mio quesito... come dire... imparatemi!

ciao e grazie per la pazienza
nerowolfe79
Newbie
 
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 7 settembre 2012, 16:16
Località: Romagna

Prossimo

Torna a Watchmaker's corner



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron