11° Regt. Carri .....

Discutiamo di orologi militari e assegnati

11° Regt. Carri .....

Messaggioda passionesub » sabato 15 giugno 2013, 15:24

Ultimo nostalgico post.....Cassa in alluminio sabbiato nero ( ? ) monoblocco. Coperchietto della pila sul fondo A1A.
Mil-M-1951946 U.S.Army Sandy 184 Swiss Made. Quadrante con logo al 12 del 11° Rgt Carri ...... non lo inquadro....cmq.
Nel logo e' presente il motto latino : Unguibus et Rostro ( with claws and beak ) Con le unghie e con i denti...sotto ad un carro armato su di un giglio sopra ad un
castello .....
( per via della sua analogia con lo " Stocker & Yale Sandy 184 " che pero' nel modello assegnato portava un movimento non hacking )
Foto.... :
Allegati
010.JPG
010.JPG (87.2 KiB) Osservato 33175 volte
009.JPG
009.JPG (85.03 KiB) Osservato 33175 volte
008.JPG
008.JPG (85.36 KiB) Osservato 33175 volte
007.JPG
007.JPG (86.36 KiB) Osservato 33175 volte
006.JPG
006.JPG (84.39 KiB) Osservato 33175 volte
005.JPG
005.JPG (87.19 KiB) Osservato 33175 volte
004.JPG
004.JPG (83.81 KiB) Osservato 33175 volte
003.JPG
003.JPG (85.06 KiB) Osservato 33175 volte
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda Klaus » lunedì 17 giugno 2013, 16:02

Ma pensa un po' tu...
Un "simil" assegnato personalizzato... interessante davvero...
Posso sapere come hai fatto a mettere il cinturino, dato che le ansine dovrebbero essere fisse?
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda passionesub » lunedì 17 giugno 2013, 19:26

No...le ansette sono state " liberate " .....
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda Klaus » martedì 18 giugno 2013, 11:44

ORa capisco...
Avevo anche supposto che fosse una versione nata con ansine mobili.
Oltre al Sandy 184 ufficiale, infatti, regolamente assegnato, con contratto e data, circolavano, negli anni '80, una miriade di versioni civili o di copie, destinate a spacci militari, negozi di articoli sportivi, militari e caccia e pesca... su queste versioni ho visto le scritte più diverse.
Oggi vedo che qualcuno tende a confondere gli uni (assegnati) e gli altri (che non saprei come definire)... :scratch:

Almeno il tuo ha provenienza certificata, da ambiente militare, dato lo stemma...
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda passionesub » martedì 18 giugno 2013, 22:18

Cmq, non penso che le ansette possano provare qulcs.
Se lo porto dal mio riparatore o dal mio cassista...in 20 minuti, o dal giorno al giorno dopo, mi monta un paio di ansette robuste del diametro del foro presente,
forzandole e portandole a filo cassa.
Dopo chi puo' distinguere se sia nato cosi' o con anse libere ? ( trattasi solo di lavoro fatto bene e con diametro giusto )
Le anse, almeno per me, non mi hanno mai dato prove certe..... ( visti Omega milsub Royal Navy senza anse ma originali...e stessa cosa con Rolex )
...ma non discuto certo con chi puo' insegnarmi.
C.
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda Klaus » mercoledì 19 giugno 2013, 11:04

Claudio, non c'è molto da discutere: le ansine sono solo un indizio, neanche tanto probante, peraltro, come giustamente dici tu.

Però, quando su un orologio "forse militare" USA mancano il numero di protocollo del contratto e la data siamo di fronte ad un orologio che ha buone probabilità di non essere stato acquistato dall'amministrazione militare, dunque di non essere assegnato, dunque di non essere affatto militare.
Questa è la regola generale che può avere delle eccezioni: ho dedicato alle scritte e alle specifiche US più di un thread.
Tutto il resto, mi riferisco a NSN, denominazione, specifiche MIL, dicitura US Army etc... etc... non significano nulla, lo abbiamo detto e ripetuto più volte.
Peraltro se cerchi su google Sandy 184, tra le mille altre cose, trovi anche la foto di una bella figliola a seno nudo... ma dubito che sia stata assegnata... :mrgreen:

Sui Sandy Stocker & Yale stanno circolando una miriade di fandonie, le più comuni sono due:
1) che le FF.AA. Usa si siano "accorti della loro radioattività" per puro caso, durante una ispezione in un deposito e che dunque ne sia cessata la produzione a favore di quelli con fialette di trizio, perchè pericolosi.
Non è così: i Sandy e tuti gli altri orologi militari al Trizio, anche delle gererazioni precedenti, venivano marcati con i simboli e le avvertenze in tema di radioattività già da anni, in fabbrica: c'era poco di cui accorgersi..! Bastava leggere!
Piuttosto ci si è accorti che, se stoccati in blocco, finivano per ingannare i sensori di allarme radioattività, che sono proposti a ben altri pericoli. Per lo stesso motivo gli orologi con isotopi radioattivi sono vietati nei sommergibili nucleari: ingannano i sensori di allarme e provocano falsi allarmi...
2) si fa confusione tra quelli nati e concepiti per il mercato civile o per gli spacci militari e quelli realmente assegnati...

Purtroppo sono due leggende che, anzichè essere superate, si stanno consolidando...

Leggo ora che la cassa è in alluminio sabbiato: ne sei certo? Negli originali dovrebbe essere in fibra plastica.
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda passionesub » mercoledì 19 giugno 2013, 22:59

Ho parlato sole delle ansette.....di tutto il resto ne sono a conoscenza.....di Stocker & Yale ne ho visti a decine a Monaco negli anni dal 1997 in poi....
Ho aggiunto la postilla sulle anse solo per ribadirne il fatto meramente indiziario.
E ho semplicemente postato un orologio di cui mi domandavo la insolita presenza di un quadrante con motto " Unguibus et rostro " e 11° Rgt Carri.
Tutto qui.
E ho erroneamente definito la cassa in quel modo solo per l'effetto che da' visivamente. Pacifico che essendo un Sandy 184 ( civile/non REALMENTE assegnato/da spaccio/non acquistato da amministrazione militare/con NSN che non significa nulla etc. etc. ) e questo e' un dato, naturalmente e' in fibra nera antracite con lunetta simil alluminio .....
... e pertanto ringrazio e chiudo.
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: 11° Regt. Carri .....

Messaggioda Klaus » giovedì 20 giugno 2013, 12:59

Psub, a dire il vero non mi riferivo tanto a questo thread, ma al fatto che su molti fora, anche internazionali, questi orologi sono comparsi più volte, negli anni, e nessuno ha mai posto un punto fermo, dicendo che non sono militari.

Chissà perchè? :scratch:

A presto! :cheers:
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma


Torna a Orologi militari



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron