La contraffazione degli orologi militari...

Discutiamo di orologi militari e assegnati

La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda Klaus » sabato 11 maggio 2013, 17:01

Non fa mai piacere dover informare un amico o un conoscente collezionista che il suo ultimo acquisto è stata una... fregatura.
Mi rendo conto che, anche sul versante opposto, sentirsi dire che si ha in collezione un orologio falso, falsificato o rimaneggiato non è affatto piacevole.
Eppure è capitato a tutti di acquistare il... pacco...
Ovviamente non è interesse di nessuno dire "questo singolo orologio è un falso": non importa, infatti, dire o diffondere la notizia che UNO SPECIFICO orologio sia falso, quanto piuttosto dare l'opportunità a tutti di capire come si distingue un orologio autentico da uno falso.
Se, dunque, è capitato di rilevare (sempre motivando) che un orologio postato ha aspetti che non convincono, non è certo per stigmatizzare la falsità del singolo oggetto, ma per dare notizie a tutti su come riconoscere gli orologi contraffatti.

Uno dei settori che più pullulano di falsi è quello dell'orologeria militare americana: appaiono sul mercato orologi del tutto inesistenti e di fantasia... che sempre più spesso approdano anche nei diversi fora, accompagnati talvolta da fantasiose storie e descrizioni...
Devo dire che, vuoi perchè forse siamo fortunati, vuoi perchè c'è meno trippa per gatti, vuoi per chissà quali altre arcane ragioni... sul nostro forum di questi orologi ne capitano molto pochi, rispetto agli altri fora italiani...

Comunque, proprio per non dover dire a nessuno "hai fatto un cattivo acquisto", in via preventiva, posto un link ad un sito che bene spiega il fenomeno e con il quale desidero contribuire, per arginare l'ondata di falsi:

http://militarywatchbox.com/information ... fraud.html

Ultimamente mi sono sentito dire che sbagliavo nell'identificare un orologio come falso perchè "non avrebbe senso falsificare un orologio che non esiste più..."

Capisco che spesso chi colleziona ragiona con il cuore più che con la testa, ma, come potrete vedere nel link, c'è chi falsifica orologi che non esistono da decenni, come i Type A7 Longines e anche chi falsifica orologi che non sono mai esistiti...
Anche credere che nessuno falsificherebbe orologi economici è un'altra pia ed altrettanto ingenua illusione...
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda seikosha » lunedì 13 maggio 2013, 23:32

Comunque, Klaus, se in circolazione non ci fossero i falsi, la nostra passione, fatta di studio e ricerca, sarebbe meno avvincente.
Il falso accresce il "valore" del genuino.
Avatar utente
seikosha
Steel User
 
Messaggi: 304
Iscritto il: lunedì 12 marzo 2012, 13:54
Località: Terre del Pelloni

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda Klaus » martedì 14 maggio 2013, 9:59

È vero, però detesto i disonesti che si approfittano della normale ingenuità dei principianti...
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda seikosha » martedì 14 maggio 2013, 15:20

Klaus ha scritto:È vero, però detesto i disonesti che si approfittano della normale ingenuità dei principianti...


Putroppo esistono (e non solo sui militari). A maggior ragione, chi intende affrontare spese per orologi vintage militari, dovrebbe approfondire bene la materia.
Solo lo studio ti puo' salvaguardare dai disonesti.
Avatar utente
seikosha
Steel User
 
Messaggi: 304
Iscritto il: lunedì 12 marzo 2012, 13:54
Località: Terre del Pelloni

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda Klaus » martedì 14 maggio 2013, 19:42

Noi siamo qui per questo...
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda seikosha » mercoledì 15 maggio 2013, 13:03

Klaus ha scritto:Noi siamo qui per questo...


Un faro nella nebbia della contraffazione :D
Avatar utente
seikosha
Steel User
 
Messaggi: 304
Iscritto il: lunedì 12 marzo 2012, 13:54
Località: Terre del Pelloni

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda Klaus » mercoledì 15 maggio 2013, 15:10

Magari... Una maglia nella rete di contenimento...
Sin dall'inizio mi sono sempre rifugiato in un network di amici... Solo il gruppo, il branco, può difenderci dai predatori...
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda seikosha » mercoledì 15 maggio 2013, 16:37

Klaus ha scritto:Magari... Una maglia nella rete di contenimento...
Sin dall'inizio mi sono sempre rifugiato in un network di amici... Solo il gruppo, il branco, può difenderci dai predatori...



Convengo. Branco compatto.....
Avatar utente
seikosha
Steel User
 
Messaggi: 304
Iscritto il: lunedì 12 marzo 2012, 13:54
Località: Terre del Pelloni

Re: La contraffazione degli orologi militari...

Messaggioda Klaus » martedì 21 maggio 2013, 12:42

Proprio adesso ho trovato alcune inserzioni su siti di vendita on line davvero sconvolgenti ed improponibili.
Visto che non trovo corretto fare link a quelle inserzioni, perchè sicuramente sono state fatte da persone in ottima fede, mi limito a consigliare chiunque si imbatta in oggetti che non conosce, a contattare, PRIMA DELL'ACQUISTO, qualche esperto, via MP.
Non vi preoccupate e lasciatevi guidare: raramente altri collezionisti vi "scipperanno" l'asta o l'acquisto, e comunque sarebbe sempre meglio che spendere qualche centinaio di euro in immondizia che non vale nulla...

Diffidate, comunque, di descrizioni troppo fattuali, troppo storiche, o che citano fatti improbabili oppure ancora luoghi, fronti e battaglie inesistenti... chiedete, interrogate il venditore e verificate se esiste il modello di orologio o di meccanica in esso contenuta. In rete c'è già tutto quello che vi serve: noi qui stiamo solo compilando, raccogliendo, elaborando, sviluppando, integrando...

Se un orologio viene dalla base di "Da Yang", in Vietnam... tanto per fare un esempio... cercatevi almeno il luogo su google... e troverete che non esiste... :lol:
Insomma... avete non solo il diritto, ma anche il dovere di difendervi...
Avatar utente
Klaus
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 868
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 14:32
Località: Roma


Torna a Orologi militari



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron