My new first AUTAVIA

Discutiamo di orologi Heuer, il brand "racing" per eccellenza

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda celestograph » lunedì 1 ottobre 2012, 17:50

quanto detto poc'anzi da Bullitt, per ragioni di pura sopravvivenza,si è tristemente verificato nei paesi dell'europa orientale. I movimenti (generalmente da tasca)però sono stati conservati e oggi,opportunamente reincassati come modelli da polso (di grandi dimensioni) costituiscono quegli orologi detti "marriage" Se dal punto di vista del purista tali orologi sono discutibili,nondimeno,talora hanno al loro interno meccaniche raffinatissime ,che giustamente vengono lasciate "a vista" attraverso fondelli di vetro
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 9:34

vista la tipologia, la destinazione d'uso e la fascia di appartenenza non trovo così sbagliata la scelta di una meccanica "asciutta" e senza fronzoli.....per come la vedo io anche la carica manuale contribuisce a rendere più forte il legame con il proprio segnatempo.....senza considerare che anche in futuro una riparazione o una semplice revisione di tale meccanismo...risulterà sempre fattibile e alla portata di molti orologiai.....questo non vuol dire che non apprezzi le macchine più complicate ci mancherebbe!! però ribadisco che molte volte, arrivare allo stesso risultato attraverso una strada più spicciola può risultare la scelta vincente......per fare un paragone in ambito motoristico basta ricordare quello che è l'esempio più fulgido, e cioè la porsche 911......nata e cresciuta su una base povera con una meccanica al limite del ridicolo (motore ad aria montato a sbalzo)......però ad oggi è sempre li a dimostrare il contrario a chi vedendola per la prima volta storse il naso :wink:
Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda ale74 » martedì 2 ottobre 2012, 10:57

ale74
Newbie
 
Messaggi: 3
Iscritto il: domenica 30 settembre 2012, 9:43
Località: inside the "RING"

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda bremen » martedì 2 ottobre 2012, 13:31

Nelle passioni non esiste razionalità, e i gusti vanno rispettati, anche se i prezzi sono dettati dal mercato sono orologi esageratamente supervalutati soprattutto con i movimenti più poveri !!!!
La passione è giusto che la si vive a modo proprio, chi ha soddisfazione nell' estetica chi nella meccanica raffinata :D :D
Ma trovo esagerato definire rari certi pezzi, tra vendite online mercatini e appassionati di orologi simili ne girano abbastanza da reputarli rari !!!!
ma questo non toglie nulla al fascino di questa Maison :D

Massimo
bremen
Rookie
 
Messaggi: 176
Iscritto il: venerdì 7 ottobre 2011, 1:14
Località: Irpinia

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 14:04

Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mascalzone87 » martedì 2 ottobre 2012, 14:27

Orologio bellissimo e foto stupende!!!
Avatar utente
mascalzone87
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 1894
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 13:02
Località: Napoli

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 14:30

Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda celestograph » martedì 2 ottobre 2012, 14:37

la quotazione di un orologio la fa il mercato,in genere dovrebbe essere specificato un minimo e un massimo a seconda dello stato conservativo. La rarità non aumenta sempre il prezzo,anzi a volte la scarsa reperibilità fa si che l'orologio non venga neppure desiderato dai piu'. al contrario orologi come i rolex sportivi sono molto desiderati e la quoitazioni alte anche quando la reperibilita' è enorme
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 14:45

Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 17:38

ecco il cuore semplice e sincero di questo autavia


Immagine
Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda ale74 » martedì 2 ottobre 2012, 17:57

bravo Mau, ottimo lavoro ................. :D
ale74
Newbie
 
Messaggi: 3
Iscritto il: domenica 30 settembre 2012, 9:43
Località: inside the "RING"

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 18:06

Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda celestograph » martedì 2 ottobre 2012, 18:09

la mia diagnosi era esatta,si tratta infatti di un movimento Valjoux 7734 con smistamento a bascula delle funzioni cronografiche, bilancere liscio,antiurto sull'asse del bilancere,finitura commerciale. Questo movimento deriva dal Venus 188 degli anni 50 presente in orologi di fascia medio/bassa. In questo caso sono stati fatte alcune migliorie al ponte della cronometria e il bilancere è più moderno,inoltre è stato aggiunto il datario. Questo movimento è stato largamente usato dalla fine degli anni 60 in avanti ed è la base della successiva versione a carica automatica (Valoux 7750) ancora oggi largamente in uso
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mauteki » martedì 2 ottobre 2012, 18:13

Avatar utente
mauteki
Rookie
 
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 12:38
Località: From Tuscany road to Nurburgring

Re: My new first AUTAVIA

Messaggioda mascalzone87 » martedì 2 ottobre 2012, 23:45

Avatar utente
mascalzone87
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 1894
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 13:02
Località: Napoli

PrecedenteProssimo

Torna a Heuer: orologi da corsa



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron