crono movado sub sea a confronto

Discutiamo di orologi d'epoca di qualsiasi brand

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda Farmaco » lunedì 6 agosto 2012, 13:27

Grazie per le risposte; quell'Heuer poi non lo conoscevo proprio!
Avatar utente
Farmaco
Rookie
 
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 14:18
Località: Prov. Viterbo

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda Farmaco » lunedì 6 agosto 2012, 14:49

Siamo sicuri che la lunetta di quell'Heuer sia fissa? Ilfatto che abbia un indice a freccia la rende utilizzabile anche da girevole; freccia che manca sul Movado...

Comunque cercando ne ho trovato un'altro, tre indizi faranno una prova? :roll:
Allegati
TTS_104.jpg
TTS_104.jpg (113.64 KiB) Osservato 12892 volte
Avatar utente
Farmaco
Rookie
 
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 14:18
Località: Prov. Viterbo

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda passionesub » lunedì 6 agosto 2012, 18:30

celestograph ha scritto:rispondo a Farmaco: la ghiera con l'inserto tachimetrico è fissa ( girevole non avrebbe senso)

Scusa da che so io le ghiere tachy sono fisse......
Speedmaster esempio eclatante.
La ghiera girevole è utile o in un sub..o in un GMT con insert 24 ore.....
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda passionesub » lunedì 6 agosto 2012, 19:53

Ultima postilla.
Le mie NON sono scuse.
Mi dispiace @celestograph...ma, imho, tu non capisci assolutamente nulla nè di quadranti e nè tantomeno di
varianti + o meno valide.
Ti rispetto per cio' che sei e rappresenti, un forumista di vetroplastica che qualcn ha voluto fare moderatore.
Hai la mia eta' e mio papa' buonanima mi ha sempre insegnato il rispetto verso il prossimo.
Stop.
Ma troppe volte hai dimostrato lacune incredibili che credi di colmare con il tuo accumulo di pezzi che tanti esperti che ti hanno contattato hanno per lo meno storto il " nasino "....per la grande accozzaglia di laminati, quadranti rifatti misti, senz'altro, a pezzi molto validi.....( non mi basta.....mancano " le basi " )
Io, quando parlo, parlo dopo ricerche, pezzi che mi sono passati per le mani, studio di libri e cataloghi, sempre pronto ad IMPARARE.... non a sputare infantili sentenze.
L'ultimo esempio postato da @farmaco ( ? ) è lo stesso che appare nel lungo excursus di O&P. Insert speed.
Io non sono ancora convinto.
Ma, come ho già detto, il cammino procede.
Tu, fina ad ora, hai portato un quadrante ristampato, nero su nero, con " bieca " scala tachy.
Ultimo appunto.....le ghiere " tachy " e " Minute Hour " sono ben conosciute nell'universo Heuer.....
Cerchiamo di essere pragmatici...non " peracottari "......
Ciao ! :D
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda celestograph » martedì 7 agosto 2012, 7:45

ritengo sia del tutto inutile arrampicarsi sugli specchi e distorcere gli interventi degli altri a proprio uso e consumo,hai toppato una volta di più dicendo che questo orologio era falso ,e non è la prima volta che cerchi di denigrare un mio orologio, vedi di pensare agli orologi tuoi ,che io penserò ai miei (sare bbe molto gradito se tu non ti intromettessi più nei miei topic come io non mi intrometto nei tuoi)
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda papaebetu » mercoledì 8 agosto 2012, 7:14

Comunque le ghiere degli Autavia manuali val72, fondelli a vite e a scatto, SONO TUTTE girevoli.
Chi le ha fisse, prima di tornare a cena, passi dal proprio 'rlojèr :)
Avatar utente
papaebetu
Steel User
 
Messaggi: 369
Iscritto il: lunedì 20 luglio 2009, 9:50
Località: a son ed perma

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda Farmaco » mercoledì 8 agosto 2012, 10:25

papaebetu ha scritto:Comunque le ghiere degli Autavia manuali val72, fondelli a vite e a scatto, SONO TUTTE girevoli.
Chi le ha fisse, prima di tornare a cena, passi dal proprio 'rlojèr :)


Quello che sospettavo, e ad occhio direi lo stesso per il Movado...
Avatar utente
Farmaco
Rookie
 
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 14:18
Località: Prov. Viterbo

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda celestograph » mercoledì 8 agosto 2012, 15:07

dell'heuer non so nulla,ma della immobilità della ghiera del movado sono certo (e penso che con la scala telemetrica come inserto non possa essere diversamente)
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda papaebetu » mercoledì 8 agosto 2012, 19:16

Inutie dire che avrete provato già a smontarle quelle fisse, contrallare la presenza o meno dell'anello in acciaio armonico, ed eventualmente verificarne la tensione forse esagerata ?...
....a quei tempi non si buttava via nulla...... giustissima considerazione, ma come ovviavano al fatto che le zigrinate erano tali per agevolare la funzione girevole, saldandole non penso, tantomeno penso a una cassa fatta ad hoc a seconda dell'inserto..
Avatar utente
papaebetu
Steel User
 
Messaggi: 369
Iscritto il: lunedì 20 luglio 2009, 9:50
Località: a son ed perma

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda Farmaco » mercoledì 8 agosto 2012, 20:57

Anche la ghiera del mio orologio era inchiodata appena preso, l'ho smontata e pulita bene ed adesso gira, anche se a fatica... :roll:

E comunque sul Movado l'anello di acciaio armonico non c'è, si incastra direttamente.
Avatar utente
Farmaco
Rookie
 
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 14:18
Località: Prov. Viterbo

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda Farmaco » giovedì 9 agosto 2012, 11:39

Ho detto una cosa sbagliata: anche nel Movado c'è la molla sotto la ghiera; mi ricordavo male... :roll:

Immagine

Immagine

In questo caso è ancora più facile vedere se la ghiera tachimetrica è fissa o meno: basta smontarla. :wink:
Avatar utente
Farmaco
Rookie
 
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 4 giugno 2008, 14:18
Località: Prov. Viterbo

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda passionesub » venerdì 10 agosto 2012, 10:58

Complimenti anche a te. ( In una ghiera girevole che deve scorrere senza esagerare ma priva di " click " e' sempre presente
negli orologi di un certo spessore un'anello sagomato, altrimenti il vetro alla lunga si consuma sui lati
permettendone le microfratture )
Il Super Sub Sea e' un orologio fantastico.
Ma il fatto della ghiera/ tachy insert, pur pensandoci e valutando ogni possibilita' mi resta " ostico ".
Nella seconda serie la Movado presenta un quadrante, bellissimo, con scala tachy al 5°....vera variante
e complemento in un crono anche dalle caratteristiche prettamente " diver ".
I " sub dials " restano chiari in contrasto....mentre nele realizzazioni senza ghiera girevole si trovano
numerose varianti di quadranti, alcune veramente bellissime.....sempre nella famiglia " sub-sea ".
Ma una ghiera girevole con tachy-insert ? Non vedo il " senso ".
Certo, la produzione della particolare referenza " Super Sub Sea " con grossa/zigrinata ghiera in acciaio
( acciaio no ? le leghe erano state abbandonate, vedi i 6200/6538/5508 etc. della Rolex che montano quelle strette ghiere basse ora introvabili come " service " ) e calibro 95M e' limitata, e la casa stessa ha usato per non
alzare il prezzo le casse a disposizione con le relative ghiere.
Ma credo fosse cosa da pochissimo rendere le stesse per la versione tachy " fisse ", eliminando l'anello armonico sagomato
di frizione e dotandole solo di un anello, magari " in mescola " per assicurarne tenuta e ermeticita' assieme al vetro.
O no ?
( concludo con una piccola osservazione...da una mia " critica ", cosi' e' stata sentita all'inizio, mentre le mie domande sono
sempre, anche crudelmente, volte a SAPERE, e' partita una notevole e acuta ricerca nel cercare la prova
della produzione di una particolare orologio con una variante......non e' questo cio' che deve animare ogni forum
valido ? Questo, e lo scrivo anche per il mio " collerico " carattere alla tastiera e non, deve farci ancora di piu'
comunità con un unico intento, quello della MASSIMA conoscenza nel campo vintage. Che bella soddisfazione ! :cheers: )
passionesub
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 4165
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2008, 14:46
Località: Milano...il liceo Carducci, S.Satiro e le 5 vie e il naviglio in S.Marco che ho visto scoperto...

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda celestograph » venerdì 10 agosto 2012, 11:22

finalmente qualche cosa dove io e Claudio siamo daccordo
Avatar utente
celestograph
Moderatore VP
Moderatore VP
 
Messaggi: 5286
Iscritto il: domenica 12 settembre 2010, 20:12
Località: emilia

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda papaebetu » sabato 11 agosto 2012, 3:34

celestograph ha scritto:finalmente qualche cosa dove io e Claudio siamo daccordo


Ma ci stiamo preparando a Ferragosto o a Natale ? :oops: :santa: :scratch:
:cheers: :cheers: :cheers:
Avatar utente
papaebetu
Steel User
 
Messaggi: 369
Iscritto il: lunedì 20 luglio 2009, 9:50
Località: a son ed perma

Re: crono movado sub sea a confronto

Messaggioda marco strazzi » domenica 12 agosto 2012, 11:07

passionesub ha scritto:( concludo con una piccola osservazione...da una mia " critica ", cosi' e' stata sentita all'inizio, mentre le mie domande sono
sempre, anche crudelmente, volte a SAPERE, e' partita una notevole e acuta ricerca nel cercare la prova
della produzione di una particolare orologio con una variante......non e' questo cio' che deve animare ogni forum
valido ? Questo, e lo scrivo anche per il mio " collerico " carattere alla tastiera e non, deve farci ancora di piu'
comunità con un unico intento, quello della MASSIMA conoscenza nel campo vintage. Che bella soddisfazione ! :cheers: )


celestograph ha scritto:finalmente qualche cosa dove io e Claudio siamo daccordo


=D>
Avatar utente
marco strazzi
Gold User
Gold User
 
Messaggi: 1088
Iscritto il: mercoledì 29 settembre 2010, 17:50
Località: svizzera

PrecedenteProssimo

Torna a Orologi vintage



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti